Cache e dislivello…quando si può infrangere il limite di 161 metri

24 ottobre 2017 Brigante Tiburzi

Come sanno tutti coloro che hanno nascosto almeno un cache è necessario rispettare la distanza minima di 161 metri da un altro già pubblicato.

Nel caso di cache il cui final sia noto è la stessa procedura che segnala l’errore.

Quando invece il cache è di tipo Mystery o Multi questo errore non viene evidenziato, perché le coordinate finali sono note solamente all’owner ed ai reviewer.

Nella procedura di revisione, tale problema viene evidenziato ed il reviewer disabilita temporaneamente il listing invitando l’owner a risolvere questo conflitto.

Il territorio italiano è percorso in lungo e in largo da rilievi di una certa entità… e proprio questo ci ha fatto pensare che, qualche volta, sia possibile aggirare questa regola… grazie al Teorema di Pitagora!

Il problema della distanza

Può capitare che due punti con coordinate note distino tra loro alcune decine di metri, ma in verità siano distanti anche diverse centinaia di metri… mi spiego:

se due punti sono uno alla base ed uno alla cima di un precipizio (e qualche geocacher questa storia la conosce perché l’ha vissuta!), proiettati su una mappa, possono essere anche a 10 metri tra loro, ma ragionando tridimensionalmente magari sono a 200 metri di distanza o più!

In verità i 161 metri ci sono, ma non saranno “in linea d’aria” bensì, considerando il dislivello tra i due cache, la lunghezza dell’ipotenusa di un immaginario triangolo rettangolo formato dalla vera distanza tra i due cache (base) ed il dislivello (altezza).

Questa… e solo questa… è l’eccezione che permette di pubblicare un cache che disti meno di 161 metri da un’altro.

E’ per questo motivo che dobbiamo rispolverare i nostri ricordi di scuola ed applicare il già citato Teorema di Pitagora:

In ogni triangolo rettangolo il quadrato costruito sull’ipotenusa è equivalente all’unione dei quadrati costruiti sui cateti”.

√ (distanza2 + dislivello2) ≤ 161 metri

 

 

Facciano degli esempi

Se la distanza tra due cache è 120 metri e il dislivello 110 metri:

√(1202 – 1102) = 162,78  SI’

Se la distanza tra due cache è 115 metri e il dislivello 105 metri:

√(1152 – 1052) = 155,72 NO

 

La regola

Esiste però una regola da rispettare che i reviewer italiani hanno dettato ed inserito nelle Regional Geocaching Policies.

Sia la distanza tra i due cache (intesa in linea d’aria) che il loro dislivello non devono essere inferiori a 100 metri.

Cosa fare al momento della pubblicazione?

Quando viene proposto un cache con queste caratteristiche, l’owner deve scrivere una nota al reviewer comunicando il dislivello tra le due cache, in modo da permettergli di fare un controllo (noi reviewer alle medie avevamo 10 in matematica!!!).